PREMIAZIONE DEL CONCORSO “SARÀ PER SEMPRE”

Difficile raccontare l’atmosfera e le forti emozioni, vissute venerdì 3 maggio, in occasione della premiazione dei vincitori della prima edizione del Concorso in ricordo della nostra alunna Sara Francesca Basso, presso il teatro Nestor. Una platea commossa si è stretta per rendere omaggio e ricordare una ragazza dolce, solare e brillante, che resterà nel cuore di quanti l’ hanno conosciuta  e di lei hanno potuto apprezzare la vivacità e la voglia di vivere.

Era presente la famiglia Basso, il Preside, Prof. Giovanni Guglielmi, la dott.ssa Monia Morini, la giornalista Silvia Ferreri, i dirigenti della Mater Biopolymer, gli alunni e i docenti delle classi seconde e terze della S.M. Campo Coni, insieme agli alunni degli Istituti Comprensivi di Frosinone I, Frosinone II e di Ferentino II.

Ad affiancare sul palco il presentatore Paolo Di Rienzo, i compagni di classe di Sara Francesca, gli alunni della terza F, che hanno spiegato com’ è stato importante per loro riempire il vuoto dell’assenza con il ricordo vivo dei tanti momenti trascorsi tutti insieme, nella spensieratezza dell’adolescenza. “Così l’assenza si è trasformata in presenza gioiosa e il banco di Sara non è rimasto più vuoto, perché lei continua a ridere, a piangere e a vivere tra loro”. Queste le parole della Dott.ssa Morini, che i ragazzi hanno ringraziato, per averli guidati nel difficile percorso, cercando di superare il dolore parlando di Sara Francesca e facendola vivere attraverso poesie, racconti, video e musica.  

Premiazioni

Categoria Prosa

Primo classificato: “Il coraggio di essere liberi”, di Federica Fratangeli (prof.ssa Drusilla De Camillo – S.M. Aldo Moro).

Secondo classificato:  “Lettera per Sara” di Filippo Scaccia, S.M. Campo Coni (prof.ssa Paola Chiappini).

Terzo classificato: “Il Diario di Sara”, di Alessia Bottoni e Alice Sau, S. M. Aldo Moro (prof.ssa Drusilla De Camillo).

Categoria Canzoni e Danza

Primo classificato: il video “Ci rivedremo ancora” della S. M. Aldo Moro.  Particolarmente apprezzate la coreografia, l’accurata scenografia e la colonna sonora che hanno toccato il cuore di tutto il pubblico. Il lavoro è frutto degli  alunni di molte classi del Comprensivo 1° di Frosinone, coordinati dalle docenti Laura Cantonetti, Annarita Di Muzio, Vincenza Maura e Alessia Zolfo.

Seconda classificata: “Anche per te”, canzone degli alunni della classe 2C di Ferentino, guidati dai docenti Irene Tendini e Gianluigi Pizzuti.

Terzo classificato: il video “Sopra i cieli di Sara”, (prof. Davide Moschetto) degli alunni di Ferentino.

Beatrice Iovine, cara amica di Sara, ha ricevuto il Premio Speciale Amicizia, ed ha letto la sua lettera accompagnata al pianoforte dal prof. Ciocchetti.

Categoria Poesia

Prima classificata: “I tuoi particolari”, degli alunni della 3D della S.M. Campo Coni (prof. Michelangelo Fino).

Seconda classificata:  “A Sara”, delle alunne Lavinia Bosco, Francesca Laurenza, Carol Di Mambro, Aurora Capogna della classe 3A della S.M. Campo Coni (prof.ssa Barberi)

Terza classificata: “Poesia per Sara”, delle alunne  Alessandra Del Piano e  Sofia Minotti della Classe 2E della S.M. Aldo Moro (prof.ssa Drusilla De Camillo).

 Categoria Arti Figurative

Primo premio: all’alunna Lucia Rota della S. M.  Pietrobono, con il disegno “Una Nuova vita” (prof.ssa Paola Antonucci).

Secondo premio: è stato assegnato al calligramma della classe 3C di Campo Coni “Sarà per sempre”, raffigurante il volto di Sara (prof.ssa Anna Mancini).

Terzo premio: all’alunno Edoardo Vona, con il disegno “Per te Sara” della classe 3G della S.M. Pietrobono (prof.ssa Antonucci).

La giuria, composta dalla classe 3F, ha  inoltre assegnato dei premi speciali ad opere che si sono particolarmente distinte:

il video realizzato dalle alunne Chiara Barbato e Miriam Troiani (S. M. Campo Coni); il racconto di Francesco Volpari “La leggenda delle cinque emozioni” (S. M. Aldo Moro)  e la poesia in lingua spagnola “Hola pequeña mariposa” delle alunne Beatrice Sellari, Sofia Borgno e Claudia Armeni (S. M. Campo Coni). 

La squadra di calcio del Frosinone ha fatto una bellissima sorpresa ai presenti, regalando ai genitori della ragazza una maglia da gioco ufficiale personalizzata con il nome di Sara e il numero 1. L’allenatore Baroni e il capitano Frara  hanno  emozionato la platea con riflessioni personali molto significative. Ne citiamo una: “Il ricordo è la più importante forma di amore”.

In chiusura, gli alunni della 3F hanno regalato ai genitori di Sara una raccolta di poesie scritte da loro dal titolo “Sara per Sempre”, ricevendo i complimenti della loro insegnante, Prof.ssa Roberta Scarsella, che ha sottolineato il grande lavoro compiuto per la loro compagna di classe.

Ultimo omaggio l’esibizione delle cantanti Jessica Tagliaferri e Roberta Campoli che, accompagnate dai professori Claudio Ciocchetti e Antonio De Lucia, hanno cantato una versione speciale di Bohemian Rhapsody dei Queen.

Un sentito ringraziamento al Teatro Nestor, a Emergency Group, a Vincent Tatangelo e a quanti hanno permesso la realizzazione dell’evento, rendendo questo difficile momento unico e prezioso, come il bel sorriso della nostra Sara Francesca.

Grazie di cuore a tutti!

                                                                                                             Eleanna Barberi e Noemi Ranalli


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.